i Soci

K

 

 Roland Kraus 

*1942 nella Boemia settentrionale, 1960-65 studi di pittura, arti grafiche e storia dell’arte nelle Accademie delle Belle Arti di Stoccarda e di Berlino; scenografo presso il Teatro nazionale di Stoccarda; professore di litografia; consulente d’arte presso i musei nazionali e presso il Ministero della Cultura di Berlino, cofondatore del ‘Gruppo 70’ e della ‘Galerie auf Zeit’ a Berlino, numerose personali e partecipazioni in Germania Austria, Francia, Ungheria e Belgio; Dal 1998 al 2004 ha vissuto e lavorato a Bruxelles; dal 2004 vive e lavora vicino Nizza. 

Il suo lavoro si articola in scultura, pittura, disegno, litografia, in un’alchimia, tra tecnica, simbolica e gestualità.La pittura s’iscrive nella corrente dell’espressionismo astratto, nutrita al tempo stesso di spiritualità orientale e iconografia arcaica; la sua ricerca é di ordine spirituale, da cui l’interesse per i miti orientali che lo riportano alle origini, agli archetipi sepolti nell’inconscio collettivo, alle forze basilari della vita. Da qui nasce anche la sua predilezione per la pratica della gestualità, in quanto tecnica che consente di versare sulla tela pura energia vitale, senza transitare per la mente, in un superamento di sé, uno stato di trance. In effetti, solo la sintesi tra Oriente e Occidente offre un inizio di risposta alla sua problematica spirituale. 

Nel 1989 a Bruxelles nascono stele, denominate “totem di lutto per una vita in piedi”, in legno bruciato, cemento armato, acciaio,frantumi di specchi. Un’altra serie di sculture é costituita da oggetti sonori. 

 

Privacy Policy
Cookie Policy
facebook rss