i Soci

A

Izabel Eugênia Cançado Alcoléa è nata nello Stato di San Paolo in
Brasile, dove si è laureata in Architettura e Urbanistica presso
l'Università Cattolica di Santos, conseguendo successivamente il
Mestrado alla USP (Universidade de Săo Paulo).
In parallelo all'attività di consulente come specialista del colore nel
campo dell'architettura, inizia la sua ricerca di artista visuale focalizzata
sulla relazione tra gesto pittorico e possibilità cromatiche quale veicolo
portante dell'espressione contenutistico-formale.
Nel 1995, nell'ambito dei programmi universitari del "Mestrado",
compie un viaggio in Italia il cui obiettivo è studiare dal vivo i valori
cromatici delle città d'arte: visita e disegna direttamente immersa nelle
piazze, Venezia, Burano, Murano, Firenze e altri luoghi contraddistinti
da particolari caratteristiche di epoche diverse. Esperienza che la porta
ad interessarsi all'approfondimento tematico delle tecniche antiche, e a
seguire il Corso di Specializzazione in restauro dei Monumenti"
presso la Facoltà di Architettura dell'Università di Genova.
Trasferitasi a Torino, frequenta il Corso di Perfezionamento in
Museografia presso la Facoltà di Architettura del Politecnico,
dedicandosi inoltre all'approfondimento di metodologie pittoriche quali il
trompe l'oeil.
Inizia la sua attività espositiva portando avanti una ricerca caratterizzata
dalla costante esplorazione delle possibilità che la pennellata offre nel
suo distendersi lento e al contempo progettuale sulla tela, individuando
nella calma del gesto pittorico la connessione tra passato e presente, in
una visione poetica che ricolloca la pittura in una dimensione da
ritrovare.
Collabora e partecipa a progetti didattici e seminari organizzati dalla
Facoltà di Architettura mentre pubblica le sue opere in saggi e articoli.
Vive a Perosa Argentina in provincia di Torino – Italia
MOSTRE
2018 – 2019, Mostra collettiva, a cura di Maria Teresa Mori, Galleria d'arte contemporanea
ARTE SI, Modena, Italia.
2018 Amici, Mostra personale, a cura di Carlo Frascarolo, Auto Gallery, San Secondo di
Pinerolo, Torino, Italia.
2018 New York-Arte Freedom, Mostra collettiva, a cura di Guido Folco, Alcinda Saphira,
Luis & Ventura Gallery, Icas Internat Contemporary Art Society, Saphira & Ventura
Gallery, New York, USA.
2018 Sulla bellezza attuale Ritorno alla figurazione con i nuovi linguaggi, Mostra collettiva,
a cura di Enzo Briscese, Palazzo Opesso, Chieri, Torino, Italia.
2018 XXXI Edizione di Cambiano Come Montmartre – Riuso, Riciclo Creativo e
Sostenibilità, Artista ospite. Evento promosso dalla Città di Cambiano in collaborazione
con Proloco Cambienese, con i Patrocini di, MIBAC, Anno Europeo del Patrimonio
Culturale Regione Piemonte, Collina Po, Accademia Albertina di Torino, Politecnico di
Torino – Dipartimento Architettura e Design, Consorzio Chierese per i Servizi - Cambiano,
Torino, Italia.
2017 Cor Improvável, Mostra personale, a cura di Paolo Bertalotti, Novotel, Santos, Sao
Paulo, Brasile.
2017 Oceano Mar, Mostra personale, a cura di Maria De Lourdes Beco, Aliança Francesa,
Santos, Sao Paulo, Brasile.
2016 XXIX Edizione Cambiano Come Montmartre, partecipazione alla mostra
estemporanea, Cambiano – Torino.
2015 Fragmentos do Tempo, Mostra personale, a cura di Jadir Battaglia, Champanheria
58, Santos, Sao Paulo, Brasile.
2015 Alma – dedicada a Elis Regina, Mostra collettiva, a cura di Simone Anjos, Galpao
Tremendao, Santos, Sao Paulo, Brasile.
2015 Expo quinhentos arte bazar, Mostra collettiva, a cura di Jadir Battaglia, Galleria
Eikones, Santos, Sao Paulo, Brasile.
2014 Fragmentos, Mostra personale, a cura di Maria de Lourdes Beco, Aliança Francesa,
Santos, Sao Paulo, Brasile.
2014 Bicentenario della nascita dei carabinieri, mostra collettiva, a cura di Sergio
Santiano, Galleria Il Portico, Pinerolo, Italia.
2014 Mostra collettiva, a cura di Gloria Mattone, Associazione Onlus Mattone su Mattone,
Avigliana, Torino, Italia.
2014 mostra collettiva diffusa Open Air nel Borgo Antico, Roure, Torino.
2013 Frammentazione, Mostra collettiva, a cura di Piero Senesi, Galleria Senesi Arte,
Savigliano, Cuneo, Italia.

E' nata a Torino.
Dal 1984 insegna pittura all'Accademia Albertina di Belle Arti.
Inizia l'attività espositiva nel 1977. Nel 1984 vince il "1° Premio Arti Plastiche e Figurative per giovani artisti" della Galleria Civica di Monza e il "1° Premio di Pittura" del Comune di Avigliana (To).
Nel 1987 viene selezionata dal Comune di Torino per la Biennale Mediterranea a Salonicco.
E' del 1990 "Hic Sunt Leones 2", arte contemporanea allo Zoo di Torino.
Nel 1990 vince il 1° Premio "Ex aequo" nella XL Mostra d'Arte Contemporanea di Torre Pellice.
Dello stesso anno sono le personali a Torino nel Palazzo della Giunta Regionale e a Pettenasco, nella casa Medievale (Lago d'Orta).
Nel 1992 partecipa al Premio Nazionale di Pittura "G. Sobrile", Mole Antonelliana, segnalata dalla Galleria Civica d'Arte Moderna di Torino.
Sempre del '92 è la mostra antologica 1984-94 al Palazzo Lomellini di Carmagnola (To).
Nel 1994 viene selezionata nella Mostra Internazionale di grafica di Cracovia (Polonia).
L'opera "Ritratto calvo" del 1990, è stata recentemente acquisita dalla Fondazione De Fornaris per la collezione della Galleria Civica d'Arte Moderna e Contemporanea di Torino.
Citata in "La Pittura in Italia - Il Novecento" Ed. Electa, Milano 1993

Il colore della mia pittura evoca ciò che è in Sè e quanto avviene nella dimensione umana.
Quello che rappresento con la terracotta è un qualcosa di arcaico che pur attraverso le varie modificazioni del tempo rimane inalterato.
Arcaico non nel senso che è passato: è arcaico perchè è presente sempre.

Privacy Policy
Cookie Policy
facebook rss