i Soci

Ghiotti Massimo

Ha compiuto gli studi artistici alla Accademia Albertina di Belle Arti di Torino dove ha conseguito sia il diploma di Pittura sia quello di Scultura.
Nel 1983 le Edizioni Franz Paludetto LP 220 hanno pubblicato una monografia delle sue opere con testo di Roberto Lambarelli. Nel 1996 la Casa Editrice Umberto Allemandi ha pubblicato nella collana "Archivi della Scultura" una monografia delle sue opere recenti con testo di Pierre Restany.
Ha realizzato opere per spazi pubblici e privati ed è invitato ad esporre in Fondazioni e Musei, ultimo dei quali, in ordine di tempo, il Museo di Stato della Storia di San Pietroburgo dove, nella Fortezza, dei Santi Pietro e Paolo, il 2 giugno 2006 è stata inaugurata la mostra personale delle sue opere monumentali. La mostra segue la personale antologica che dal 9 settembre al 21 novembre 2005 aveva tenuto, contemporaneamente, nelle due sedi del Museo dell'Arte Moderna e Contemporanea di Mosca, che possiede una sua scultura monumentale nella collezione permanente e la espone, unica italiana, con quella di Arnaldo Pomodoro, nel giardino del Museo.
Possiedono ed espongono in permanenza sue opere anche l'OPen Air Museum of the Centre of Europe "Europe Parkas" di Vilnius (nel quale, al termine della mostra durata un anno, è stato installato permanentemente un gruppo di sculture, a testimonianza dell'Arte italiana -accanto a quella di altri ventotto paesi rappresentati da artisti quali Dennis Oppenheim. Sol Le Witt ecc.-), il Museo Russo di Stato nel Palazzo di Marmo di San Pietrburgo, Collezione Ludwig di Colonia, il Parco Lungolago Belvedere di Lugano, il Museo Nazionale Ciurlionis di Kaunas, il Museo d'Arte MOderna e Contemporanea do Minsk, il Museo Regionale d'Arte di Vitebsk, il Museion-Museo d'Arte Moderna e Contemporanea di Bolzano, la Piunacoteca Regionale della Valle d'Aosta, la Provincia di Torino (dove a Palazzo Cisterna, ha tenuto la sua ultima personale torinese), il Museo della Fondazione Stauros Arte Sacra di Teramo, il Museo d'Arte Sacra di Torre del Greco, tre comuni della Regione Piemonte , l'Ambasciata d'Italia in Belarus, il Foreign Art Museum di Riga, il Parco della Scultura della Biennale di Gubbio, la Fondazione Peano di Cuneo, la città di Torino, nella quale insieme ad altre opere, ha realizzato le tre sculture monumentali, in ferro colorato, che ornano una nuova piazza della Città.

Privacy Policy
Cookie Policy
facebook rss