Stampa questa pagina

Soffiantino Giacomo

E' nato a Torino il 1 gennaio 1929.
Allievo di Francesco Menzio e di Mario Calandri, all'Accademia Albertina di Torino, Soffiantino espone nel 1955 alla Galleria Girodo di Ivrea e quindi alla San Matteo di Genova con la presentazione di Paolucci.

Carluccio lo invita a "Niente di nuovo sotto il sole" alla Bussola di Torino e nel 1956 Pistoi al Milione di Milano, insieme a Merz, Ruggeri e Saroni.

Partecipa alle edizioni della Biennale di Venezia nel 1956, 1958, 1964 e 1972.

Tra il 1958 e il 1959 l'artista figura accanto a Ruggeri e Saroni, in cinque mostre (Bologna, La Loggia; Milano, Il Milione; Torino, La Bussola; Roma, L'attico; Bologna, La Loggia).

La prima personale si apre alla Galleria La Bussola di Torino.

Negli anni seguenti numerose sono le personali, tra le piĆ¹ importanti vanno segnalate quelle alla Bussola nel 1968, 1972, 1975, 1979 e 1983 (M. Valsecchi, A. Passoni, C. Bertasso, F. De Bartolomeis), alla Bergamini di Milano nel 1967 e nel 1976 (M. Valsecchi).

Muore a Torino il 27 maggio 2013.