Albo d'oro

Soffiantino Giacomo

E' nato a Torino il 1 gennaio 1929.
Allievo di Francesco Menzio e di Mario Calandri, all'Accademia Albertina di Torino, Soffiantino espone nel 1955 alla Galleria Girodo di Ivrea e quindi alla San Matteo di Genova con la presentazione di Paolucci.

Carluccio lo invita a "Niente di nuovo sotto il sole" alla Bussola di Torino e nel 1956 Pistoi al Milione di Milano, insieme a Merz, Ruggeri e Saroni.

Partecipa alle edizioni della Biennale di Venezia nel 1956, 1958, 1964 e 1972.

Tra il 1958 e il 1959 l'artista figura accanto a Ruggeri e Saroni, in cinque mostre (Bologna, La Loggia; Milano, Il Milione; Torino, La Bussola; Roma, L'attico; Bologna, La Loggia).

La prima personale si apre alla Galleria La Bussola di Torino.

Negli anni seguenti numerose sono le personali, tra le più importanti vanno segnalate quelle alla Bussola nel 1968, 1972, 1975, 1979 e 1983 (M. Valsecchi, A. Passoni, C. Bertasso, F. De Bartolomeis), alla Bergamini di Milano nel 1967 e nel 1976 (M. Valsecchi).

Muore a Torino il 27 maggio 2013.

Privacy Policy
Cookie Policy